Il Giardino Sonoro

135. Il Giardino Sonoro

Un’esperienza sensoriale (settembre 2009):
Il problema dell’ascolto.
L’iniziale scommessa di proporre questo ambizioso titolo all’interno della consueta programmazione di Educazione Ambientale per le classi prime della Scuola Secondaria di Primo grado dell’Istituto Comprensivo di Brentonico ha i suoi presupposti in un ormai consolidata collaborazione tra 2 insegnanti della scuola, Walter Salin, docente di musica, e Campus Giampaolo, docente di lingua inglese.
L’abituale difficoltà di ritrovarsi con delle classi in cui la capacità di concentrazione e le strategie d’ascolto sono estremamente labili e, al contempo, il ritrovarsi a lavorare in un paese di montagna situato nella parte sud del Trentino in cui il rapporto con la natura assume un ruolo privilegiato, ha stimolato la nostra proposta.
Gli interessi degli insegnanti e le motivazioni iniziali hanno concentrato le attività verso un’enfatizzazione delle componenti sensoriali dell’udito anche se sono state tenute in considerazione nel loro presentarsi in itinere tutte le componenti sensoriali. Tale attività è stata monitorata attraverso la creazione di un blog che seguisse in tempo reale, sotto forma di narrazione in chiave diaristica le attività proposte e che consentisse di includere anche contributi dei partecipanti e non al progetto. (http://ilgiardinosonoro.blogspot.it/)

Il giardino sonoro: la serra nelle diverse stagioni.
L’attività è stata strutturata in 2 modalità distinte, ma nella realtà comunicanti, a seconda dei gruppi interessati: il primo gruppo con le 2 classi prime del mattino e il secondo gruppo con gli studenti appartenenti al corso opzionale (con alunni di età diverse da 11 a 14 anni). Per quanto riguarda il primo gruppo, è stata prevista un’attività che comportasse 1 visita alla locale Serra di Brentonico per ciascuna stagione. Attraverso questo visite ci si è proposti di seguire il ciclo delle stagioni in un spazio in cui il rapporto dell’uomo con l’ambiente assume un ruolo fondamentale. Tali visite permetteranno ai ragazzi di entrare in contatto con la gestione della serra attraverso l’intervento del proprietario e di seguire i mutamenti all’interno dello spazio dal punto di vista sensoriale.
Alla fine di ciascun intervento sarà realizzata una breve rielaborazione in Powerpoint dell’esperienza attraverso la raccolta degli appunti ricavati dai ragazzi, dalle loro impressioni, dalle fotografie scattate e dai suoni catturati all’interno delle uscite programmate. A lavoro ultimato è prevista una presentazione del prodotto finale nella locale Biblioteca Comunale aperta alla Comunità a cui seguirà un momento conviviale per festeggiare il gruppo di lavoro insieme alle famiglie e a tutte le componenti scolastiche.

Play Time: la colonna sonora.
Con le attività riferite al secondo gruppo, s’intende valorizzare l’aspetto ludico e creativo attraverso attività basate sull’ascolto attivo e sulla capacità di elaborare musicalmente elementi non appartenenti alla consueta pratica musicale. Nello specifico si è partiti da una ricognizione dei suoni all’esterno della scuola attraverso un passeggiata sonora, si è passati quindi all’interno attraverso una scoperta degli oggetti sonori presenti nell’aula musica sino a confrontarsi con gli strumenti tradizionali in una prospettiva di esplorazione timbrica dello strumento. Tale attività ha preso spunto dal desiderio di cimentarsi nella creazione di una colonna sonora per un video, a sua volta adattamento di un breve corto di Mr Bean, girato in lingua inglese all’interno della scuola durante il primo trimestre di scuola e concluso, per la parte in lingua, con il doppiaggio nel secondo trimestre. Obiettivo a lungo termine di tale gruppo è la creazione di una sonorizzazione della serra, basata sui suoni e strumenti del mondo vegetale, animale e minerale e che, a seconda della risposta degli alunni potrà prevedere degli interventi di un ensemble di studenti dal vivo.

Website: http://ilgiardinosonoro.blogspot.it/

Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s